Distressed Asset

Forte dell’esperienza maturata e del ruolo di leadership assunto nel mercato italiano delle cartolarizzazioni, dal 2002 è attivo un ulteriore segmento di business avente ad oggetto l’investimento diretto (“principal finance”) e la consulenza all’investimento in portafogli di attivi illiquidi e distressed assets.

Gli investimenti hanno per oggetto prevalente tranche mezzanine e subordinate di operazioni di cartolarizzazione italiane ed estere e portafogli di crediti non performing (NPLs). L’investimento in tali tipologie di attivi richiede: una profonda conoscenza delle asset class sottostanti (consumer loans, lease receivables, mutui ipotecari, NPLs, ecc.), la capacità di valutarne adeguatamente le performances attese e un know-how specifico sulle caratteristiche delle operazioni di finanza strutturata.

Negli ultimi 10 anni sono stati realizzati investimenti per oltre 70 milioni di euro.

Da dicembre 2011 è stato costituito il fondo mobiliare chiuso speculativo denominato “Finint Principal Finance 1” gestito dalla società Finint Investments SGR (€ 22,3 mln NAV al 30.09.2014, 23,4% dalla data di lancio).

Il team di principal finance è composto da 5 professionisti con decennale esperienza nell’attività di analisi e valutazione di portafogli di attività finanziarie e nella realizzazione di operazioni di finanza strutturata.

Oltre all'attività di investimento diretta ed alla consulenza all’attività di investimento, il team di principal finance fornisce ulteriori servizi, quali:

  • due diligence, elaborazione di business plan e valutazione fair value di portafogli di crediti in bonis e non performing;
  • pricing di portafogli di crediti e di prodotti fixed income “complessi” (titoli obbl. strutturati, titoli asset-backed, ecc.);
  • cash flow modelling per stress test, analisi di sensitivity e di rischio su portafogli di titoli asset-backed e di crediti;
  • consulenza strategica nella costruzione di portafogli di titoli asset-backed.